Promo

Orecchini oro con sculture a rose di corallo color salmone e diamanti -0.24 ct; 21.72 gr; 2.6 cm

Orecchini regali al lobo in oro bianco 18 ct, con sculture a rose di corallo color salmone naturale prima scelta - 2.6 cm x 2.2 cm - e diamanti taglio brillante per 0.24 ct. La coppia di orecchini pesa 21.72 gr in totale. Perno e clips come retro.

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 2.200,00 €

Prezzo speciale 1.800,00 €

La Perla

Spedizione assicurata con corriere 8,9€, GRATUITA oltre 89€

Spedizioni veloci, consegna in 2/3 giorni lavorativi.

Contattaci per ulteriori informazioni sul prodotto.

In casi di problemi puoi rendere il prodotti. Resi facili!

Pagamenti sicuri: usiamo PayPal.

Tutte le spedizioni sono assicurate.

Vuoi conoscerci meglio? Clicca qui.

Spedizione GRATUITA per gli ordini oltre 89€

Descrizione prodotto
Dettagli

Magnifici orecchini regali al lobo in oro bianco 18 ct, con sculture a rose di corallo color salmone naturale prima scelta - 2.6 cm x 2.2 cm - e diamanti taglio brillante per 0.24 ct. La coppia di orecchini pesa 21.72 gr in totale. Perno e clips come retro. Di un'eleganza strepitosa, valorizzano indescrivibilmente la gemma organica più amata del mondo. Un vero tocco di classe e di colore! Usato garantito.

La Gioielleria La Perla si fa garante dell'eccellente qualità materica ed estetica di ciascun gioiello proposto.
Le nostre linee di Oro e Preziosi si pregiano tutte delle manifatture più alte, dell'artigianalità più competente sotto tutti gli aspetti: scelta e tagli di gemme, incastonature, montature, inserimenti artistici, dettagli tecnici anche non immediatamente visibili ( tipo il retro dei gioielli o le chiusure).
Il tutto viene proposto alla vendita soltanto dopo un serrato controllo qualità. I grossi volumi di affari generati da un impegno storico e quotidiano ci consentono di proporre gioielli da sogno a prezzi più che competitivi.
Provare per credere.

GEMME ORGANICHE
Sotto la denominazione di pietre preziose “organiche” si possono classificare quei materiali ornamentali la cui nascita è legata a una genesi biologica animale o vegetale. Perle, corallo, avorio e ambra sono molto diversi per aspetto e composizione chimica, ma sono tutte gemme “vive”.

CORALLO
Non si tratta di una pietra vera e propria, ma è assimilabile alle gemme preziose per valore e per estetica. Il corallo è un magico e meraviglioso prodotto della natura che sembra avervi voluto riunire le forme e le caratteristiche dei tre regni: minerale, vegetale e animale. Poeticamente detto anche Albero del mare, é una sostanza organica e lo 'scheletro' calcareo dei piccoli organismi marini che vivono in colonie nelle acque calde. Queste assomigliano, nella forma, a foreste di alberelli alti al massimo 25 centimetri.
I colori del corallo spaziano dal bianco al rosa pallido fino al rosso scuro (la varietà di corallo per eccellenza, più preziosa, detta 'moro').
In gioielleria il Corallo è lavorato in tantissimi modi, rami, cilindri, sfere, semisfere.
Incisioni e figure scolpite secondo la tradizione artistica italiana di Torre del Greco (il più noto centro di lavorazione del corallo) gli aggiungono valore.
Dal classico portafortuna a forma di corno, si può trovare e indossare in moltissimi modi, per ciondoli, collane, anelli e bracciali.

DIAMANTE
Il diamante, dal greco ""adamas”, ossia indomabile, invincibile, è composto da carbonio, con un punto di fusione attorno ai 4000 gradi centigradi.
Ha la durezza massima nel mondo minerale (10 sulla scala di Mohs).
I parametri di classificazione dei diamanti si sintetizzano in quattro fattori, le famose ""4 C"", dai termini inglesi: carat, cut, colour, clarity.
Carat: è il peso della pietra espresso in carati. Il nome deriva dall’usanza antica di usare il seme della carruba per le misurazioni in quanto di peso quasi sempre uniforme. Il carato corrisponde a 0,200 gr e i sottomultipli suddivisi in centesimi di carato sono detti Punti.
Colour: I diamanti più ambiti sono i diamanti perfettamente incolori. La classificazione dei diamanti utilizza le lettere dell'alfabeto anglosassone dalla D per diamanti eccezionalmente bianchi ed estremamente preziosi, alla Z per diamanti con colorazioni intense.
Clarity: è la purezza della pietra. Segnala la presenza, il numero, la posizione e la grandezza di inclusioni cristalline o discontinuità (microfratture) che diminuiscono la trasparenza interrompendo il cammino dei raggi luminosi. La scala di purezza va dalla prima sigla IF (che significa, puro alla lente a 10 x), a VVS, VS, SI, P1, P2, fino all’ultima sigla P3 (che significa con inclusioni estese immediatamente evidenti ad occhio nudo).
Cut: indica le proporzioni di taglio del diamante e la forma data alla gemma, compresa la finitura delle superfici lucidate. L’abilità del tagliatore è indispensabile per valorizzare la rifrazione della luce e di conseguenza la luminosità della pietra. Il diamante taglio brillante nelle proporzioni attuali (perfette tra dimensione della tavola, angolo del padiglione e angolo della corona) è il più celebre, in quanto studiato per esaltare al massimo le potenzialità della pietra (riflessione e dispersione della luce).
Esistono inoltre tantissimi altri affascinanti tipi di taglio del diamante: ovale, marquise, goccia, cuore, princess, carrè, radiant, smeraldo, tapered, cuscino, baguette, rosa olandese ecc.

Ulteriori informazioni
Ulteriori informazioni
colore No
Misure No
pietre Corallo, Diamante